preloader

È proprio la superficie ad attribuire al materiale di base le sue caratteristiche funzionali e ottiche definitive.

Icons/close Created with Sketch.
Zincatura a fuoco

Zincatura a fuoco

Zincatura a fuoco

01

processo

Zincatura a fuoco

La massima protezione dalla corrosione per il vostro acciaio. La zincatura a fuoco garantisce un rivestimento protettivo completo dei vostri componenti.

La zincatura a fuoco prevede l’immersione di componenti in acciaio precedentemente trattati in un bagno di zinco fuso della temperatura di 450 °C. Questo provoca una reazione metallurgica che lega indissolubilmente acciaio e zinco e genera sulla superficie la formazione di uno strato di zinco puro. Il trattamento per immersione consente di rivestire i componenti al loro interno, esterno e persino nei punti inaccessibili. Il risultato è una superficie antiurto, estremamente resistente alla corrosione e forte, che dura nel tempo senza richiedere manutenzione. Si tratta di caratteristiche indispensabili nei settori esposti a forti sollecitazioni e agenti atmosferici, come l’artigianato del metallo, la costruzione di strutture in acciaio, impianti, veicoli e l’agricoltura. Lo spessore del rivestimento in zinco dipende dal materiale e dal processo di trattamento. 

Presso le nostre sedi di Bludesch, Bürmoos e Judenburg eseguiamo la zincatura in conformità allo standard DIN EN ISO 1461, alla direttiva tedesca DASt 022, a DIN EN 1090 e alle richieste specifiche dei clienti.

Collini Feuerverzinkung
02

vantaggio

Vantaggi a colpo d'occhio

03

Dati tecnici

Zincatura a fuoco
Tecnica Trattamento di zincatura di componenti per immersione in un bagno di zinco fuso a circa 450°C
Colore dello strato Gradazioni da chiaro lucido fino a grigio scuro, secondo la percentuale di silicio (Si) e fosforo (P) presente nel materiale di base
Materiale di base Tutti i tipi di acciaio da costruzione e ghisa
Resistenza alla corrosione Resistenza alla corrosione sul lungo periodo > 50 anni in casi di normale sollecitazione, passivazione con Zincomet Plus
Durezza 120 HV
Resistenza alle temperature Fino a circa 195°C
Tecnologia degli impianti Supporto con barre trasversali, telaio specifico per il cliente
Conformità DIN EN ISO 1461, direttiva tedesca DASt 022, DIN EN 1090, variante senza piombo - RoHS, REACH, 2000/53/CE (veicoli fuori uso)
Versione Spessore minimo dei rivestimenti in zinco conforme a EN ISO 1461: da >45 a >85 µm in base allo spessore del materiale. Passivazione con Zincomet Plus: superficie mantenuta lucida per prevenire ruggine bianca e macchie da acqua
Dal nostro reparto Ricerca e Sviluppo Tutte le sedi Collini in cui si effettua zincatura a fuoco non utilizzano piombo
Qualità protettive Resistenza alla corrosione delle superfici interne ed esterne, degli angoli e delle cavita, inclusi tutti gli spigoli
Caratteristiche funzionali Isolamento elettrico (fino a 50V/µm) e termico, adesività, permeabilità, base per rivestimento Duplex
Caratteristiche decorative Fioritura della zincatura, aspetto metallico argenteo lucido
Caratteristiche speciali Alta resistenza meccanica, superficie priva di pori, intervalli di manutenzione estremamente lunghi, possibile applicazione successiva del rivestimento Duplex
04

Dettagli

Componenti tipici e applicazioni

Negli ultimi anni la tecnica di zincatura a fuoco ha fatto enormi progressi, e il suo potenziale di sviluppo è ancora molto ampio. Lo spettro di innovazione spazia dall’introduzione di tecnologie ecologiche, all’adeguamento ad acciai high-tech e componenti complessi, fino alla scoperta di nuovi campi di applicazione.

 

Componenti tipici

Strutture in acciaio, elementi di facciata, recinzioni, portoni, porte, terrazzi, balconi, carport, ringhiere, rimorchi, semirimorchi, strutture di trasporto, casse mobili, componenti per impianti, centrali elettriche, impianti onshore e offshore, attrezzatura per stalle, pali, supporti, sedili e componenti per funivie

 
Settori industriali di applicazione

Costruzioni in acciaio, architettura domestica e paesaggistica, costruzione di ponti, meccanica, tecnica agricola, costruzione di veicoli, impianti, funivie  

Tra le applicazioni tipiche della zincatura a fuoco troviamo l’artigianato del metallo per la produzione di strutture su misura in ferro e acciaio come porte, portoni, architravi, ringhiere, recinzioni, balconi e carport esposti agli agenti atmosferici.

Le costruzioni trattate con zincatura a fuoco come impalcature, casseforme, ponti, padiglioni, parcheggi ecc. offrono il massimo margine di personalizzazione e rappresentano una soluzione economica nel settore dell’edilizia e il relativo indotto. Nel ramo delle costruzioni in acciaio la zincatura a fuoco fornisce un contributo essenziale all’incremento del ciclo di vita dei componenti e quindi alla sostenibilità.

Alle aziende attive nella costruzione dei veicoli e nell’agricoltura, consente di offrire ai propri clienti strutture, attrezzi, macchinari e veicoli capaci di affrontare condizioni difficili di utilizzo. Sporco, depositi, pietrisco, neve, pioggia, sale da disgelo ed escrementi animali mettono ogni giorno a dura prova le proprietà anticorrosione dei metalli, che devono essere incrementate in modo resistente, duraturo, non soggetto ad abrasione ed economico. Per questo, la zincatura a fuoco dell’acciaio si è affermata come una delle soluzioni preferibili in tali settori.

Nella costruzione di impianti, la zincatura a fuoco conferisce un rivestimento protettivo completo a tutti i componenti trattati, persino nei punti più difficili, che dura nel tempo e non richiede manutenzione anche per diversi decenni. I campi di applicazione sono molto vari e spaziano dalla meccanica alla costruzione di impianti e funivie.

Trattamenti delle superfici Collini

Trattamento di zincatura a fuoco di componenti per immersione

Il legame indissolubile tra zinco e acciaio assume una forma unica nel processo di zincatura a fuoco. L’acciaio non viene semplicemente rivestito con lo zinco (come per altre tecniche di verniciatura o di rivestimento), ma avviene una vera e propria reazione metallurgica: la formazione di una lega. Sopra agli strati di lega (Fe-Zn Gamma) Zn 75% Fe 15%, (Fe-Zn Delta) Zn 90% Fe 10%, (Fe-Zn Zeta) Zn 94% Fe 6%, quando il pezzo viene estratto dal bagno di zinco, si deposita un ulteriore strato superficiale di zinco puro (Zn Eta) Zn 100% Fe 0%. In questo modo, il grado di protezione dalla corrosione dei componenti zincati a fuoco diventa estremamente alto, e lo strato è resistente all’abrasione e durevole.

Qui trovate le sedi presso cui eseguiamo zincatura a fuoco e i vostri referenti:

Bludesch
Bürmoos
Judenburg

05

impressioni

Collini Feuerverzinkung
Collini Feuerverzinkung
Collini Feuerverzinkung
Collini Feuerverzinkung
Collini Feuerverzinkung
Collini Feuerverzinkung
Collini Feuerverzinkung
06

Contatti

Scrivici








contatti